BENVENUTO NEL SITO DEL REGISTA E DELLO SCENOGRAFO TEATRALE

 CRISTIAN TARABORRELLI

Regista, Scenografo e Costumista, Creative Director

 

96 pagine / 200 imagini / 15 video link

 

ACQUISTA LA COPIA DIGITALE

 

ORA SOLO € 3,00 /RISPARMI € 5,00 

 

CLIK  QUI  E  SCARICALA  SUBITO

 

cover cover

  • CRISTIAN TARABORRELLI Creative and Stage Director

TUTTE LE USCITE DEL 2017

DANIEL BIANCO (Scenografo); CRISTIAN TARABORRELLI (Regista e scenografo teatrale);
PACO AZORIN (Regista e scenografo teatrale); IGNACIO GARCIA (Regista teatrale); ALFONS FLORES (Scenografo); MARGHERITA PALLI (Scenografo)

  • DE MUNT / LA MONNAIE LE GRAND MACABRE F.Bourne, I.Eerens

THE SCENOGRAPHER presenta

ALFONS FLORES

Alfons Flores has designed some remarkable work in collaboration with some of the most highly regarded directors,
including Alex Ollé and Carlus Padrissa (Fura dels Baus), Mario Gas, Ferrán Madico, Joan Lluis Bozzo,
Josep Maria Mestres, Carlos Wagner, Stephan Märki, Joan Anton Rechi or Calixto Bieito.

PROSSIMAMENTE QUESTO AUTUNNO

L’Arte di Disegnare il Costume

The Scenographer  lancia una nuova collana dedicata all’arte di disegnare il costume. Si tratta di una straordinaria raccolta di figurini teatrali, di studi grafici e pittorici per la realizzazione artistica dei costumi.  Disegni necessari  per la creazione di uno spettacolo, figurini realizzati dai grandi protagonisti del costume operistico e cinematografico.

Il primo volume ospita i figurini della costumista ANGELA BUSCEMI. Costumista di talento per il teatro e per il cinema, la Buscemi molto presto inizia la sua attività teatrale, collaborando alla messa in scena di moltissime opere liriche.  Ha creato gli abiti per diversi musical e nel 2001 con My Fair Lady ha ottenuto la nomination all’IMTA Italian Musical Theatre Award per i migliori costumi.

Don Carlo - Figurini by Angela Buscemi -Music by Giuseppe Verdi - Stage Director: Giorgio Barberio Corsetti

THE SCENOGRAPHER  presenta  PACO AZORIN  Regista e scenografo teatrale

In uscita Luglio 2017

Paco Azorin
Regista e scenografo teatrale

Paco Azorin regista e scenografo teatrale ha studiato scenografia e regia all’Istitutodi Teatro di Barcellona of Barcelona. Ha progettato e lavorato in più di 100 produzioni di Opere liriche,  Opere teatrali, di danza e di musica in generale.  In Spagna, le sue opere sono state presentate in diversi teatri e Festival, tra questi citiamo: Lliure National Drama Centre Theatre Spanish, Teatre Nacional de Catalunya, Gran Teatre del Liceu in Barcelona, Grec Festival, among others. Ha creato nel 2003 un Festival Shakesperiano a Santa Susana and nel 2007 coem direttorte e scenografo ha prodotto la prima edizione inedita del testo di Bernard-Marie Koltès: HAMLET: THE DAY OF THE ASSASSINATION. Nel 2008, la città di Madrid lo ha invitato a dirigere  in the Plaza Mayor una antologia di teatro di Zarzuelas.

Paco Azorin
Theatre director and set designer

Paco Azorin studied stage design and direction in the Institut del Teatre of Barcelona. He has designed more than a hundred productions for opera, theatre, dance and music. In Spain, he operates mainly in theaters and public festivals, such as, Lliure National Drama Centre Theatre Spanish, Teatre Nacional de Catalunya, Gran Teatre del Liceu in Barcelona, Grec Festival, among others. He created in 2003 the Shakespeare Festival Santa Susana and in 2007 as Director and Designer he created the world premiere of an inedited text by Bernard-Marie Koltès: HAMLET: THE DAY OF THE ASSASSINATION. In 2008, the city of Madrid invited him to direct in the Plaza Mayor the anthology of Zarzuelas.

Poética de lo visible y lo invisible.
Paco Azorín, escenógrafo y director.

El teatro es un aliado externo del camino espiritual y existe para ofrecer visiones, inevitablemente fugaces, de un mundo invisible que se compenetra con el mundo cotidiano y normalmente es ignorado por nuestros sentidos. (Peter Brook)

Lo que se ve es una visión de lo invisible (Josep Maria Subirachs)

Hacer visible lo invisible. Dar forma a un maravilloso nuevo mundo. Generar. Construir para destruir lo preconcebido, lo ya hecho, lo ya visto y oído. Desvestir. Acudir a la médula espinal que sostiene y recorre una obra de teatro o una ópera, y desde ahí hacer nacer un nuevo organismo cuya nervadura compone las líneas visibles de una estructura que se concreta en el espacio escénico. Jugar para crear. Crear para jugar. Diseñar, dirigir, originar como forma de vida. Comunicar en todo el sentido del término. Y trabajar, trabajar, trabajar. Nunca detener la curiosidad.

Así es la poética, y la ética, de Paco Azorín (n. 1974), escenógrafo y director, pero también diseñador de iluminación, gestor, productor, profesor o incluso diseñador de vestuario y actor en sus inicios profesionales. La expresión «hombre de teatro» no contiene por completo su biografía y su obra, pues no incluye a la lírica, que es sustancial para este creador hiperactivo, o más bien hiperproductivo, porque en apariencia es un hombre tranquilo.

Abbonati a  THE SCENOGRAPHER

The Scenographer è un punto di riferimento per tutti
coloro che hanno a cuore la scenografia,  per chi la insegna
e per chi inizia a studiarla e per tutti quei professionisti
che la costruiscono.
La rivista The Scenographer presenta anche quest’anno
la sua prestigiosa e originale collezione di monografie teatrali
prodotte in due versioni distinte: quella elettronica,
per rispondere alle necessità di chi desidera leggere
il nostro magazine in qualsiasi luogo su ogni tipo
di supporto mobile e quella cartacea, per chi preferisce
collezionare e archiviare documenti  utili e necessari
per la propria ricerca. Una rivista che ha lo stesso
spessore culturale di un libro, la stessa accurata
confezione grafica, la stessa selezione dei testi sempre
affidati ad autorevoli studiosi, docenti e critici internazionali.

LA COPIA DI CARTA

Una copia cartacea, per chi preferisce collezionare e archiviare documenti utili e necessari per la propria ricerca.

LA COPIA DIGITALE

Una copia elettronica, per rispondere alle necessità di chi desidera leggere la nostra rivista in qualsiasi luogo, su ogni tipo di supporto mobile.
 The Scenographer  per chi è in prima linea impegnato nella costruzione della scena teatrale.

 

<<<ABBONATI ORA

THE SCENOGRAPHER INCONTRA HUGO DE ANA

Regista e scenografo teatrale

  • HUGO DE ANA ritratto a matita di Stefano De Tuglie

IL MITO DEL FAUST NELLE INTERPRETAZIONI
DI HUGO DE ANA
A COLLOQUIO CON HUGO DE ANA

Testo critico e intervista a cura di Giulia Covelli